Come lubrificare il tetto Volkswagen EOS per prevenire e riparare perdite d’acqua

Molti proprietari di VW Eos apprezzano davvero la loro auto, e questo è un eufemismo. Se devono scegliere tra pancetta e gelato, preferiscono portare fuori EOS per un giro.

Ci sono molte cose da amare di questa decappottabile hard top con gemme nascoste, che è un’opinione totalmente parziale perché ne ho rubata una e sto cercando di tenerla per me. Questa vettura è una bella coupé in un caso e si trasforma completamente in una decappottabile di classe e lussuosa in meno di 30 secondi. I bambini lo vedono e lo chiamano Transformer, la nonna lo vede e scommette sui suoi 401k che ieri ti ha visto partire con un’altra macchina. Il tuo altro significativo lo vede e puoi dire addio alla tua EOS.

Poi d’altra parte, abbiamo un rapporto di 3.14 su tutti i possessori di EOS che sono molto incazzati preferirebbero dare alla luce un bambino che crescerà e mangerà tutta la loro pancetta e gelato piuttosto che tenere l’auto in vista per un altro giorno . Solo per lo più, a causa di un problema fastidioso. E quell’unico problema, che ha sempre perseguitato EOS come una piaga dai suoi primi modelli 2007-2012, riguarda il tetto.

Proprio come qualsiasi pannolino, perde.

Quanto male ?

Bene, supponiamo che tu compri un acquario vuoto da un losco john doe su Craiglist e porti quella cosa a casa. Durante quel viaggio di 5 miglia, piove. Quindi, quando arrivi al tuo vialetto, probabilmente hai un acquario pieno per metà e un paio di pesci angelo impegnati a fare più della loro gloria pesciolini al suo interno.

Beh, potrebbe non essere così male per altre persone, ma il problema esiste e ci sono molte lamentele.

Ad essere onesti, le perdite si verificano anche ad altri veicoli decappottabili e persino regolari quando viene trascurata la cura preventiva per il sigillo.

Perché succede?

Fortunatamente, la perdita del tetto non è una malattia terminale. Due motivi comuni che causano la perdita sono:

  1. Guarnizioni in gomma deformate.
  2. Tubi di scarico ostruiti.

Se si verifica il primo problema, il secondo segue subito dopo. Quando le guarnizioni in gomma si allentano o si deteriorano, l’acqua è in grado di penetrare all’interno del montante e del telaio dell’auto. A questo punto non ti raggiungerà ancora, i tubi di scarico fanno un ottimo lavoro per portare l’acqua fuori dalla cabina. Nel tempo, tutta la polvere, lo sporco, i detriti e la merda di uccelli iniziano a intasare i tubi e prima che tu te ne accorga, stai facendo una doccia in macchina. Secondo la leggenda, alcune persone sfruttano questa opportunità per lavare gli interni e il cruscotto.

La buona notizia è che la correzione è in realtà nel manuale dell’auto. Qualcosa che non molti si prendono la briga di leggere in questi giorni. Come i Termini di servizio del contratto utente.

Da quello che so, alcuni bravi meccanici presso un concessionario VW si sono sporcati le mani con il problema delle perdite in uno dei loro primi clienti EOS. Non sono riusciti a capire cosa causa il problema per giorni; fino a quando uno degli uomini per bene si è imbattuto nel manuale utente di EOS quando era annoiato e non c’era nient’altro da leggere in bagno, nemmeno una bottiglia di shampoo.

Ed eccola, appare una soluzione selvaggia!

Ora risulta essere abbastanza semplice. Le guarnizioni esterne in gomma si seccano a causa del sole, del sale e di altri elementi delle stagioni. Cominciano a cambiare forma e a ridursi leggermente di dimensioni, il che lascia spazio all’acqua di passare. Quindi tutti questi signori hanno tirato fuori il loro compressore d’aria, hanno soffiato via lo sporco nei tubi di scarico del montante anteriore, pulito tutte le guarnizioni di gomma e applicato questo ingrediente segreto chiamato Krytox (che anche chiaramente menzionato nel manuale) direttamente sulle guarnizioni di gomma . Bravo! Niente più perdite.

È stato un lieto fine. I meccanici si sono sentiti dei campioni. L’auto era felice. Il produttore di Krytox sembrava un milione di dollari. Fino a quando il proprietario all’oscuro non tornerà nei prossimi 8 mesi lamentandosi di nuovo delle perdite del tetto.

Ora non vuoi essere quel tipo di proprietario, quindi eseguiamo noi stessi questa manutenzione ordinaria della guarnizione del tetto. Dopo tutto vorremmo che la nostra pancetta si asciugasse durante il prossimo viaggio sotto il tempo.

Cose di cui hai bisogno

– Una macchina pulita: È meglio lavorare sulla tua EOS quando è pulita e ha un buon odore – sai che Eos è quella calda dea greca dell’alba, giusto? Ad ogni modo, è una buona abitudine includere la routine di cura del tetto nel tuo programma di dettaglio trimestrale. Consiglio che il processo avvenga alcuni giorni prima di novembre e gli ultimi giorni di aprile. Se il tuo clima locale è sempre invernale. potresti aver comprato un’auto sbagliata. Ma puoi ancora scegliere una giornata di sole per fare l’atto.

Non portare l’auto in una stazione di servizio o in un autolavaggio automatico, a meno che tu non voglia vorticare e graffi sulla vernice e distruggere le guarnizioni di gomma. Prova invece a fare un rapido lavaggio a mano usando la nostra guida al lavaggio senz’acqua. Ci vogliono 30 minuti e potrebbe essere una delle cose migliori che fai all’auto ogni mese.

– Bomboletta d’aria o aeratore: Potrebbe essere necessaria una bomboletta d’aria per soffiare via i detriti nei tubi di drenaggio del montante anteriore. Se pensi a lungo termine, acquista un aeratore elettrico perché renderà le cose più facili anche durante la stagione dei pollini: puoi leggere di più a riguardo alla fine dell’articolo sull’autolavaggio senz’acqua.

Adblock
detector