CARLEG

Passo dopo passo per risolvere il surriscaldamento di Peugeot 208

È fondamentale che i proprietari comprendano il modo per mantenere il motore Peugeot 208 s se vuoi prenderti cura della tua proprietà Peugeot 208. Se confrontato con i vari altri tipi di veicoli, la maggior parte del costo della Peugeot 208 è davvero una piccola fortuna. Conosci la sensazione se la tua auto è stata calda. Un motore surriscaldato di solito è più di un peccato, se non ti prendi cura di questo buon assassino, ti lascerà sul ciglio della strada, sarà costoso fattura di riparazione. Preghiamo affinché il traffico si interrompa a sufficienza da permetterci di far fluire un po’ d’aria sul radiatore per far scendere leggermente la lancetta della temperatura del motore. ci sono solo alcune cose che comunemente causano il surriscaldamento regolare di un motore. Ora parliamone. La nostra automobile si surriscalda spesso, ma cosa causa questo?

Abbiamo bisogno di escludere alcune cose di base per diagnosticare correttamente i problemi di surriscaldamento.

Passaggio 1: pensi che ci sia abbastanza antigelo nel radiatore? Non guardare solo all’interno della bottiglia di plastica del troppopieno, dovresti rimuovere il tappo del radiatore e quindi guardare all’interno del radiatore. Dovremmo vedere il livello del fluido, sia che sia al livello corretto o meno. La maggior parte delle auto e dei camion conterrà una miscela di liquido di raffreddamento e acqua. Dovresti far controllare la pressione del sistema di raffreddamento per verificare che non vi siano perdite se devi aggiungere più di mezzo litro di liquido. Se vediamo una perdita evidente di liquido nel vano motore o sul ground , dovremmo anche far testare il sistema.

Passaggio 2: se non si vedono perdite di liquido di raffreddamento o un livello di fluido basso, è necessario determinare quando si sono verificati i problemi di surriscaldamento. Se il motore si surriscalda solo all’arresto o al minimo, la maggior parte delle auto a trazione anteriore utilizzerà un motore elettrico della ventola di raffreddamento situato davanti o dietro il radiatore. L’esistenza della funzione della ventola di raffreddamento è quella di migliorare il flusso d’aria attraverso il radiatore agli arresti e alle basse velocità. La ventola è controllata da sensori, regola la temperatura del motore e il carico aggiuntivo che potrebbe essere posto sul motore. La ventola di raffreddamento è richiesta da il compressore dell’aria condizionata per funzionare al minimo quando il compressore è acceso. È un modo rapido per controllare il funzionamento della ventola di raffreddamento per accendere il condizionatore d’aria.
Anche la ventola di raffreddamento dovrebbe accendersi con il compressore del condizionatore d’aria. Alcune automobili avranno due ventole elettriche, una è la ventola del condensatore del condizionatore d’aria e l’altra è per il radiatore. Avrà una pala della ventola con trasmissione a cinghia e una frizione della ventola se il tuo veicolo non ha una ventola di raffreddamento elettrica sul radiatore. Questa ventola dovrebbe aspirare una grande quantità di aria calda e calda attraverso il radiatore sul motore per mantenerlo fresco. La ventola del radiatore è solitamente più vicina al centro del radiatore. La ventola del radiatore è responsabile del raffreddamento del motore, mentre la ventola del condensatore è responsabile dell’aumento dell’efficienza dell’aria condizionata al minimo ea bassa velocità. Se c’è un ampio flusso d’aria attraverso il radiatore al minimo. Il radiatore è responsabile dello scambio di calore primario per il motore e il flusso d’aria è fondamentale in questo momento.

Passaggio 3: Anche in questo caso, abbiamo un ampio flusso d’aria attraverso il radiatore, quindi dobbiamo ispezionare la corretta circolazione dell’antigelo. Se c’è una restrizione nel sistema, produrrà lo stesso effetto. La calcificazione dell’acqua può accumularsi nel radiatore e quindi ridurre drasticamente il flusso di liquido di raffreddamento ad una velocità molto elevata. Rimuovere il radiatore dal veicolo sono le uniche due vere cure per un radiatore intasato. È una perdita di tempo e denaro cercare di correggere un radiatore limitato quando si utilizza una lattina di additivo per il lavaggio del radiatore. Ovviamente ci sono più problemi tecnici che potrebbero produrre problemi di surriscaldamento, ma l’elenco di controllo sopra descritto identificherà i più comuni. Qualsiasi cosa tu possa fare per aiutare il meccanico ad affrontare il problema probabilmente comporterà meno spese diagnostiche e potrebbe aiuta ad assicurare una corretta diagnosi del problema in una volta della tua Peugeot 208.

Passaggio 4: è necessario ispezionare una ventola di raffreddamento del motore elettrico, si avvierà con l’interruttore della chiave di accensione disinserita, si è guastata e deve essere sostituita se il motore della ventola della Peugeot 208 non gira liberamente. L’impianto elettrico fa funzionare la ventola deve essere testata, se il motore della ventola “ruota liberamente” quello . Avviare il motore e quindi girare il condizionatore d’aria all’impostazione più fredda, se la tua automobile non ha un condizionatore d’aria salta questo passaggio. Il condizionatore d’aria dell’auto funzionerà, la ventola di raffreddamento della Peugeot 208 dovrebbe attivarsi entro cinque minuti, il fusibile del motore della ventola deve essere prima controllato e lo stato del fusibile è buono il resto dell’impianto elettrico deve essere controllato.

Passaggio 5: è necessario uno schema di cablaggio per risolvere ulteriormente questo problema, che si trova in un manuale del servizio di riparazione. È possibile utilizzare lo schema elettrico per tracciare il circuito attraverso i componenti del fusibile e del relè, se tutto su Peugeot 208 funziona correttamente, il motore della ventola si è guastato e deve essere sostituito. La riparazione più comune è il guasto del motore della ventola di raffreddamento.

Adblock
detector