Un consiglio rapido per rimuovere un braccio della spazzola del tergicristallo bloccato dal suo albero?

Non credo che i bracci delle spazzole tergicristallo siano mai stati rimossi dal mio Vivaro di 13 anni, ma voglio rimuoverli ora e impostarli 1 tacca più in alto perché la lama inferiore a riposo non si tocca solo ma è premuta contro il grigio scuro plastica sul fondo del parabrezza e per questo si consuma prima dell’altro.

Ho rimosso i dadi e spruzzato WD-40 sugli alberi per farli immergere per tutta la notte, ma stamattina non sono ancora riuscito a rimuoverli. (ovviamente ho alzato le braccia per eliminare ogni tensione sulle aste)

Idealmente sarebbe bello avere uno strumento speciale simile a un estrattore di cuscinetti, purtroppo non ho nulla di simile.

Ho anche pensato alla mini torcia di mia moglie (che usa per caramellare lo zucchero sulla parte superiore della Crème brûlées) per scaldare un po’ il braccio attorno all’asta, ma il braccio ha uno strato di vernice grigio scuro, quindi è fuori la domanda.

Qualche idea su come dovrei procedere?

(a proposito, avrete già notato che recentemente ho alzato il livello di attività di questo forum pubblicando tutti i miei problemi irrisolti con il mio Vivaro ereditato, penso che questo furgone abbia tanti problemi prima di tutto perché non è un Vettura giapponese, secondo in quanto prodotta nel primo anno di questa serie (nel 2001) posso solo supporre che la casa costruttrice abbia risolto la maggior parte di questi problemi nei successivi 5-6 anni.
Quindi, se non mi divertissi a lavorare sulle auto (lo facevo per vivere tra il 1977 e il 1992) urlerei ormai per aver avuto tanti stupidi problemi con questo Vivaro che non sarebbero mai stati ascoltati con una Toyota. (l’altra mia macchina è una Corolla.)

Explorer

Utente Premium

Ho avuto lo stesso problema con i miei figli Citroen C4. Alla fine ho messo insieme qualcosa per fare il lavoro, ma da allora ho visto questi che ho intenzione di ottenere molto presto.

George59

Registrato

Ragazzo M32

Specialista del cambio M32

Explorer

Utente Premium

vexorg

Utente Premium

George59

Registrato

Oggi il braccio del tergicristallo si è arreso quando ha visto il mio strumento per la rimozione dei terminali della batteria. Ma seriamente, prima di usare lo strumento ho pensato che avrei fatto un altro tentativo usando il metodo «a dondolo» suggerito da iGaz e voilà, che ha funzionato su entrambe le braccia.
(probabilmente anche spruzzarlo con WD-40 24 ore fa ha aiutato.)

Purtroppo non ho potuto modificare l’angolazione dei bracci del tergicristallo perché spostando quello più lungo di una sola tacca, la lama ha colpito il telaio quando era in posizione verticale, quindi ho dovuto rimettere entrambi i bracci nella posizione originale. (A proposito, ho un 600 e le spazzole del tergicristallo lunghe 530 mm sul mio furgone.)

Giovanni35

Registrato

billymultifinish

Utente Premium

Non credo che i bracci delle spazzole tergicristallo siano mai stati rimossi dal mio Vivaro di 13 anni, ma voglio rimuoverli ora e impostarli 1 tacca più in alto perché la lama inferiore a riposo non si tocca solo ma è premuta contro il grigio scuro plastica sul fondo del parabrezza e per questo si consuma prima dell’altro.

Ho rimosso i dadi e spruzzato WD-40 sugli alberi per farli immergere per tutta la notte, ma stamattina non sono ancora riuscito a rimuoverli. (ovviamente ho alzato le braccia per eliminare ogni tensione sulle aste)

Idealmente sarebbe bello avere uno strumento speciale simile a un estrattore di cuscinetti, purtroppo non ho nulla di simile.

Ho anche pensato alla mini torcia di mia moglie (che usa per caramellare lo zucchero sulla parte superiore della Crème brûlées) per scaldare un po’ il braccio attorno all’asta, ma il braccio ha uno strato di vernice grigio scuro, quindi è fuori la domanda.

Qualche idea su come dovrei procedere?

(a proposito, avrete già notato che recentemente ho alzato il livello di attività di questo forum pubblicando tutti i miei problemi irrisolti con il mio Vivaro ereditato, penso che questo furgone abbia tanti problemi prima di tutto perché non è un Vettura giapponese, secondo in quanto prodotta nel primo anno di questa serie (nel 2001) posso solo supporre che la casa costruttrice abbia risolto la maggior parte di questi problemi nei successivi 5-6 anni.
Quindi, se non mi divertissi a lavorare sulle automobili (lo facevo per vivere tra il 1977 e il 1992) urlerei ormai a sperimentare tanti stupidi problemi con questo Vivaro che non sarebbero inauditi con una Toyota. (l’altra mia macchina è una Corolla.)

Adblock
detector