Nuova Opel Vivaro-e HYDROGEN

Opel Vivaro-e HYDROGEN Veicolo elettrico a celle a combustibile per emissioni zero

  • Carburante a idrogeno: tre minuti di rifornimento per un’autonomia fino a 400 km (WLTP1)
  • Base Vivaro-e: sistema a celle a combustibile nel vano motore, serbatoi di idrogeno sostituiscono la batteria
  • Concetto intelligente: vantaggi in termini di prestazioni e durata
  • Pioniere: Stellantis è stato il primo a mettere su strada i veicoli commerciali leggeri a idrogeno
  • Made in Germany: Vivaro-e HYDROGEN assemblato a Rüsselsheim

Rüsselsheim – Opel Vivaro-e HYDROGEN è il veicolo commerciale leggero ideale per i clienti della flotta che vogliono coprire lunghe distanze o che hanno bisogno di fare rifornimento in pochi minuti. Il Vivaro-e HYDROGEN ad alimentazione elettrica è un veicolo elettrico a celle a combustibile a idrogeno con batteria plug-in. L’imballaggio della tecnologia è così compatto che non scende a compromessi sullo spazio di carico rispetto ai propulsori convenzionali. L’autonomia è fino a 400 chilometri (WLTP1) e ci vogliono solo tre minuti per fare rifornimento di idrogeno, più o meno lo stesso tempo necessario per fare il pieno di un’auto diesel o benzina convenzionale. Il veicolo offre un volume di carico fino a 6.1 metri cubi e un carico utile di 1,000 chilogrammi, nonché una capacità di traino di 1,000 kg. Il Vivaro-e HYDROGEN è disponibile nelle lunghezze M e L (4.95 e 5.30 m) ed è già entrato a far parte della flotta di Miele, il produttore tedesco di elettrodomestici premium.

Concetto intelligente: lunga autonomia, zero emissioni, rifornimento rapido

Il Vivaro-e HYDROGEN si basa sulla batteria elettrica Opel Vivaro-e, il «Van internazionale dell’anno 2021». Il principio del Vivaro-e HYDROGEN è semplice: da idrogeno e aria, la cella a combustibile genera elettricità per azionare il motore elettrico. L’unico prodotto di questa reazione è il vapore acqueo puro proveniente dallo scarico.

Il concetto di celle a combustibile plug-in del Vivaro-e HYDROGEN consente l’integrazione dell’intero sistema di celle a combustibile con il motore di trazione esistente sotto il cofano. Inoltre, la batteria del Vivaro-e BEV (veicolo elettrico a batteria) viene sostituita da tre bombole di idrogeno da 700 bar con una capacità di 4.4 kg.

La cella a combustibile da 45 kW può generare potenza sufficiente per lunghi tratti di guida in autostrada, mentre la batteria agli ioni di litio da 10.5 kWh situata sotto i sedili anteriori fornisce potenza dinamica massima quando necessario, ad esempio all’avviamento e in accelerazione. Poiché la batteria copre il fabbisogno energetico in tali situazioni, la cella a combustibile può funzionare in condizioni operative ottimali. Il Vivaro-e HYDROGEN dispone anche della frenata rigenerativa, mentre la capacità plug-in offre la possibilità di ricaricare la batteria esternamente, se necessario, ad esempio presso una stazione di ricarica, fornendo 50 km di autonomia elettrica a batteria pura. Di serie un caricabatterie di bordo trifase (11 kW) e un cavo di ricarica in modalità 2.

Pronto a tutto: due lunghezze e fino a 6.1 m3 di volume di carico

Grazie all’imballaggio intelligente, Vivaro-e HYDROGEN non scende a compromessi in termini di spazio rispetto alle versioni con motore a combustione, offrendo fino a 5.3 (taglia M) o 6.1 m3 (taglia L) di volume di carico. Il carico utile dell’LCV elettrico a celle a combustibile è di 1,000 kg. Il carico/scarico è facile grazie alle porte scorrevoli su ciascun lato e alle porte posteriori.

Come il fratello elettrico a batteria e quelli con motori a combustione interna, Vivaro-e HYDROGEN offre una gamma insolitamente ampia di sistemi di assistenza alla guida che migliorano la sicurezza. L’equipaggiamento include una telecamera per la retrovisione panoramica a 180 gradi, un avviso di angolo cieco e un pilota di parcheggio anteriore/posteriore.

Il sistema di infotainment Multimedia Navi Pro funziona tramite riconoscimento vocale o touchscreen a colori ed è compatibile sia con Apple CarPlay che con Android Auto. Il sistema di navigazione offre mappe per l’Europa, guida a destinazione dinamica e TMC. Gli utenti possono anche raffreddare o riscaldare il veicolo durante la ricarica tramite «OpelConnect» e programmare i tempi di ricarica con l’app «myOpel».

La produzione della Opel Vivaro-e HYDROGEN sta attualmente iniziando e sta aumentando presso Opel Special Vehicles (OSV) a Rüsselsheim. Opel e Stellantis hanno più di 20 anni di esperienza nello sviluppo di veicoli elettrici a celle a combustibile a idrogeno.

Con il nuovo Vivaro-e HYDROGEN, Opel continua la sua offensiva di elettrificazione. I clienti possono scegliere di selezionare il concetto di trasmissione nel portafoglio di veicoli commerciali Opel che si adatta alla loro applicazione. Vivaro e HYDROGEN integra i veicoli commerciali leggeri Combo-e Cargo, Vivaro-e e Movano-e elettrici a batteria. Opel offrirà una versione elettrificata di ogni autovettura e modello LCV entro il 2024.

Adblock
detector