Il fumo del motore: perché sta succedendo e cosa dovrei fare dopo?

Qui, esaminiamo alcune delle cause più comuni dietro i fumi e cosa dovresti fare per risolvere i problemi dietro di loro.

La mia macchina sta fumando, cosa devo fare?

Ci sono numerosi motivi per cui la tua auto potrebbe emettere fumo. Alcune delle cause più comuni includono:

  • guarnizioni di testa che perdono
  • sistemi di raffreddamento difettosi
  • cavi elettrici bruciati
  • pistoni usurati
  • valvole del carburante difettose

Per capire cosa sta causando il fumo, controlla:

  • da dove viene il fumo
  • il colore del fumo
  • quando appare il fumo
  • se la tua auto si sta surriscaldando

Potresti scoprire che le nuvole non sono affatto fumo, ma vapore acqueo che condensa in una giornata fredda.

Ma se sei sicuro che il fumo sia il risultato di un guasto nella tua auto, dovresti cercare di identificare il problema.

Fuoco sotto il cofano

Se il fumo sembra essere il risultato di un incendio sotto il cofano, dovresti agire rapidamente.

  1. Spegni il motore
  2. Tirare la leva di sblocco del cofano ma non tentare di aprirlo
  3. Porta tutti fuori dall’auto e mantieni le distanze
  4. Componi il 999 e chiedi i vigili del fuoco
  5. Avvisa il traffico in arrivo, se è sicuro farlo

Le sezioni seguenti sono suddivise per parti di automobili e colore del fumo per aiutarti a trovare e riparare eventuali guasti.

50% di sconto sulla vendita di coperture per guasti

Ottieni la copertura della nostra vendita di Breakdown Cover a metà prezzo a partire da soli £ 4.75 al mese.* Siamo il miglior fornitore di servizi di soccorso stradale del Regno Unito, votato dai conducenti di Auto Express nel 2021.

Il mio motore sta fumando

Il fumo spesso lascia i motori delle auto a causa del surriscaldamento. Ciò può essere causato da guaine dei cavi difettose, residui riscaldati sul blocco motore e liquidi surriscaldati tra cui olio, liquido di trasmissione e liquido dei freni.

Potrebbe anche esserci un guasto nel tuo sistema di raffreddamento o il tuo motore potrebbe non avere abbastanza lubrificante. Indipendentemente dal problema, dovresti trovare un garage di fiducia a cui dare un’occhiata.

Fumo nero del motore

Il fumo nero che esce dal motore è spesso un segno che viene bruciata una quantità eccessiva di carburante. Potrebbe anche essere causato da un filtro dell’aria intasato. Se si rileva uno dei due errori in anticipo, di solito sono facili da risolvere.

1. Iniettore di carburante difettoso

Gli iniettori di carburante forniscono benzina o diesel nel motore sotto forma di nebbia ad alta pressione. Possono intasarsi con sporco o carburante di bassa qualità o perdere a causa dell’usura delle guarnizioni.

Sia le guarnizioni che l’iniettore stesso possono essere sostituiti da un meccanico qualificato.

2. Regolatore di pressione del carburante danneggiato

Proprio come suggerisce il nome, questa parte del sistema di alimentazione regola la pressione della benzina e del diesel che vengono alimentati alla tua auto.

La parte può essere trovata all’esterno o all’interno del serbatoio del carburante e ciò influirà sul costo di una sostituzione.

Dovresti verificare con il tuo garage locale se la pompa del carburante deve essere sostituita allo stesso tempo.

3. Carburatore disfunzionale

Le auto più vecchie utilizzano un carburatore per miscelare aria e carburante. Quando la parte si guasta e fornisce troppa benzina o diesel al motore, noterai del fumo scuro.

È importante far controllare il problema il prima possibile da un professionista, poiché la tua auto consumerà troppo carburante e quindi produrrà emissioni eccessive.

4. Collettore di ingresso bloccato

Il collettore di aspirazione fornisce una miscela di carburante e aria ai cilindri del motore.

Un collettore di aspirazione bloccato consentirà solo una quantità limitata della miscela al sistema di combustione, il che può causare la fuoriuscita di una nuvola di fumo sporco dal motore.

Sebbene questa parte possa essere pulita a casa, è meglio chiedere l’aiuto di un professionista se non sei sicuro di quello che stai facendo.

5. La fasatura dell’accensione è disattivata

Per bruciare correttamente, il carburante deve essere acceso al momento giusto durante il ciclo di combustione.

Quando la fasatura dell’accensione è disattivata, il motore brucerà più carburante del necessario e in casi estremi emetterà nuvole di fumo nero.

Se pensi che la tua auto stia consumando troppo carburante, dovresti far controllare il motore da un meccanico di fiducia.

Fumo bianco del motore

Il fumo bianco dal tuo motore è solitamente un segno che hai una perdita di liquido di raffreddamento. Potrebbe essere causato da uno qualsiasi dei seguenti problemi:

1. Tubi flessibili del refrigerante/radiatore danneggiati

I tubi flessibili da e verso il tuo radiatore possono collassare, gonfiarsi e rompersi nel tempo e potresti essere in grado di vedere il danno da solo semplicemente sollevando il cofano.

Le parti dovrebbero essere economiche da sostituire e il lavoro viene eseguito al meglio da un professionista.

2. Blocco motore rotto

I blocchi motore tengono insieme tutte le parti principali del motore.

Temperature estremamente basse possono causare il congelamento del liquido di raffreddamento e la spinta contro le pareti del blocco causando piccole crepe.

Sebbene non comuni, i difetti di fabbricazione possono significare che alcune sezioni dei blocchi motore potrebbero essere più sottili di altre e più vulnerabili ai danni.

Puoi provare a utilizzare un sigillante per blocchi motore per crepe più piccole, ma dovrai visitare un garage di fiducia per qualcosa di più serio.

Un meccanico potrebbe dover saldare nuovamente le parti del blocco o utilizzare un metodo noto come cucitura a freddo del metallo per effettuare riparazioni.

Attenzione, il lavoro è molto costoso e potrebbe risultare più conveniente acquistare un’auto nuova.

Il mio scarico sta fumando

Il fumo dallo scarico è solitamente meno grave del fumo che esce dal motore.

Il colore delle nuvole che lasciano il tubo di scappamento può anche aiutarti a diagnosticare il problema in altre parti della tua auto.

Fumo di scarico nero

È abbastanza comune che le auto emettano fumo nero dallo scarico quando il motore si avvia, ma se questo si risolve rapidamente non dovresti avere nulla di cui preoccuparti.

Se il problema persiste, la tua auto potrebbe avere uno dei tre problemi seguenti:

1. Filtro dell’aria sporco o intasato

Il filtro dell’aria impedisce che detriti indesiderati vengano risucchiati nel motore della tua auto. I contaminanti si accumulano nel filtro nel tempo e impediscono il corretto funzionamento del filtro. In alcuni casi anche il filtro può danneggiarsi.

Se i detriti raggiungono il motore a combustione, possono essere bruciati insieme al carburante e fuoriuscire come fumo nero.

Per fortuna, la sostituzione del filtro è un lavoro semplice che puoi fare da solo o farti fare rapidamente da un’officina.

2. Regolatore di pressione del carburante difettoso

Se il tuo scarico continua a emettere fumo nero, il tuo regolatore di pressione potrebbe essere difettoso. Questi dispositivi vengono utilizzati per mantenere la pressione nel sistema di alimentazione e sono solitamente montati sulla barra del carburante.

Un regolatore difettoso può aumentare la pressione nel sistema e il risparmio di carburante della tua auto ne risentirà notevolmente. In alcuni casi il carburante in eccesso brucerà come fumo nero.

La rete RAC Approved Garage è un ottimo posto per cercare un professionista che possa sostituire il regolatore di pressione del carburante.

3. Iniettore di carburante che perde o è ostruito

Gli iniettori di carburante controllano la quantità di carburante erogata alla camera di combustione. Quando le parti si guastano, potresti notare che la tua auto trema quando il motore è al minimo. Se gli iniettori erogano troppo carburante, l’eccesso spesso brucerà come fumo nero.

Potrebbe essere un segno che le parti devono essere sostituite.

L’auto gioca?

Ottieni riparazioni di qualità a un prezzo equo, oltre a una garanzia di 12 mesi con le officine approvate RAC.

Fumo di scarico bianco

Potresti notare del fumo bianco che esce dallo scarico quando avvii il motore.

Se scompare rapidamente, questo è solitamente il risultato dell’accumulo di condensa piuttosto che un segno di un problema più serio.

Tuttavia, se il fumo bianco è visibile molto tempo dopo l’avvio dell’auto, è probabile che il motore stia bruciando il liquido di raffreddamento che è fuoriuscito nella camera di combustione. Ciò può avvenire in tre modi:

1. Guarnizione testa soffiata

La guarnizione della testata sigilla il processo di combustione interna e impedisce al liquido di raffreddamento e all’olio di mescolarsi.

Una perforazione della guarnizione o una guarnizione della testata bruciata di solito si verifica a causa di un motore surriscaldato. Quando il liquido di raffreddamento scorre nella camera di combustione da una guarnizione della testata soffiata, brucia/evapora in fumo bianco.

Controlla la parte inferiore del tappo di riempimento dell’olio. Se l’olio si mescola con l’acqua nel motore, si formerà un deposito cremoso di colore marrone chiaro.

Potresti provare a utilizzare il sigillante per guarnizioni della testata per riempire piccole crepe, ma i danni più estesi richiedono l’aiuto di un professionista. Preparati a pagare tra £ 500 e £ 1,000 per la fattura di riparazione.

2. Blocco motore rotto

Un blocco motore rotto è quasi impossibile da riparare. Le parti sono vitali per il funzionamento della tua auto e supportano una serie di componenti chiave.

Il liquido di raffreddamento può fuoriuscire dalle fessure e bruciare come fumo bianco dai punti caldi nel vano motore.

È meglio sostituire completamente un blocco motore, ma potresti prendere in considerazione la possibilità di ridurre le perdite e acquistare invece un’auto nuova.

3. Testate cilindri danneggiate

Le teste dei cilindri si trovano sopra il blocco motore per formare la camera di combustione. Le parti possono deformarsi a causa del surriscaldamento e causare la mancata accensione del motore.

Quando si perde la chiusura ermetica, il liquido di raffreddamento può scivolare attraverso le aperture e bruciare come fumo bianco.

Poiché le teste devono adattarsi perfettamente alle parti di collegamento, normalmente dovrai sostituire i cilindri piuttosto che ripararli.

Puoi trovare un garage approvato RAC per aiutarti.

Fumo di scarico grigio

Una spessa nuvola grigia dal tubo di scarico è solitamente un segno che la tua auto sta bruciando olio.

Una volta che l’olio fuoriesce, può bruciarsi come fumo grigio da vari punti caldi intorno al motore.

Il liquido può fuoriuscire nella camera di combustione, riducendo il consumo di carburante e, infine, danneggiando il convertitore catalitico.

La fuoriuscita di olio può verificarsi per uno dei due motivi:

1. Guarnizione stelo valvola malfunzionante

Le guarnizioni dello stelo della valvola lubrificano la valvola nei motori a combustione per aiutare a mantenere il corretto rapporto tra carburante e aria. Quando le parti si allentano, la guarnizione si perde e l’olio può fuoriuscire.

Risolvere il problema può essere complicato e costoso e potrebbe essere necessario ricostruire o sostituire il motore, quindi avrai bisogno di un meccanico di fiducia per il lavoro.

2. Fasce elastiche guaste

Se il fumo grigio-blu esce dallo scarico mentre il tuo veicolo sta accelerando, questo è solitamente il segno rivelatore di fasce elastiche danneggiate. Le parti si trovano nei cilindri e possono perdere olio quando perdono la tenuta.

L’errore è raro e avrà bisogno dell’aiuto di un professionista per risolverlo.

Fumo di scarico blu

Il fumo blu/grigio scuro è un chiaro segno che il tuo motore sta bruciando olio. Il liquido può fuoriuscire nella camera di combustione dove viene bruciato insieme al carburante.

Probabilmente noterai che la tua auto si accende in modo errato quando giri le chiavi dell’accensione o scoprirai che il tuo veicolo trema più del solito quando è inattivo.

Poiché il fumo blu e grigio proveniente dal tuo scarico può indicare gli stessi difetti, c’è naturalmente un po’ di sovrapposizione con la sezione precedente. Queste perdite sono causate da:

1. Pistoni e fasce elastiche usurati

I pistoni utilizzano anelli per mantenere una tenuta ermetica nei cilindri di un motore a combustione. Dopo un po’ di usura, gli anelli possono perdere olio nel carburante che alla fine brucia come fumo blu. Anche se questo di solito fuoriesce dallo scarico può apparire anche dal cofano.

I danni ai pistoni e alle fasce elastiche sono estremamente complicati da riparare e ti consigliamo di portare la tua auto in un’officina autorizzata RAC per assicurarti che le riparazioni vengano eseguite correttamente.

2. Guarnizioni dello stelo della valvola danneggiate

Le valvole regolano la quantità di carburante e miscela di aria consentita nei cilindri per la combustione. Sebbene le loro guarnizioni siano generalmente realizzate in gomma ad alta resistenza, possono incrinarsi e usurarsi a causa di temperature estreme o usura.

I meccanici utilizzeranno spesso strumenti speciali per comprimere la molla della valvola prima di sostituire una guarnizione della valvola.

3. Valvola PCV malfunzionante

Una valvola PCV o una valvola di ventilazione positiva del basamento rilascia i gas di scarico e il carburante incombusto dal blocco motore.

Se la valvola PCV si blocca, mescolerà olio, aria e altri gas all’interno del motore. La combustione di questa miscela provocherà fumo blu.

La riparazione di una valvola PCV non dovrebbe essere troppo costosa e di solito comporta una sostituzione piuttosto che un lavoro di riparazione.

4. Paraolio motore usurato

Quando l’olio viaggia dal serbatoio attorno al motore, si basa su una serie di guarnizioni per evitare che fuoriesca in altre aree dell’auto. Queste guarnizioni possono subire usura, causando perdite e bruciando olio sotto forma di fumo blu.

Se noti fumo blu o fuoriuscite di olio, visita un garage di fiducia il prima possibile.

5. Perdite dal collettore di aspirazione

Il collettore di aspirazione fornisce una miscela di carburante e aria ai cilindri del motore. Se il collettore perde olio nei cilindri, questo può bruciare come fumo blu.

I sigillanti sono disponibili per aiutare a riparare piccole perdite, ma possono funzionare solo come soluzione temporanea. Chiedere l’aiuto di un professionista è sempre l’opzione migliore.

6. Guasto alla guarnizione della testata

Le guarnizioni della testata sono responsabili della sigillatura del processo di combustione interna e possono danneggiarsi a causa del surriscaldamento, consentendo all’olio di entrare in diverse parti del motore.

Potresti provare un sigillante per guarnizioni della testata per riempire piccole crepe, ma preparati a pagare fino a £ 1,000 per riparazioni più estese in un garage.

Auto che fuma ma non surriscalda

Potresti notare del fumo che sale dal tuo veicolo senza che il motore si surriscaldi. Sebbene ciò sia solitamente innescato da errori minori, il problema può diventare serio se si ignorano i segnali di avvertimento.

Le cause più comuni di fumo senza motore surriscaldato sono:

  1. Fuoriuscita di petrolio – è importante utilizzare un imbuto durante il rabbocco dell’olio motore. Le parti in plastica e gomma possono rompersi prematuramente se immerse nel liquido nel tempo.
  2. Perdite di olio – piuttosto che qualcuno che versa olio, si verificano perdite dove le parti difettose non riescono a contenere o trasportare il liquido in modo sicuro.
  3. Tappi bocchettone olio – quando il carburante viene bruciato in alcune auto possono lasciare un residuo scuro. I motori più vecchi di solito producono più hotspot che bruciano i residui sotto forma di fumo.
  4. Fili difettosi – è facile riconoscere un filo fumante, poiché le parti difettose emetteranno un forte odore. Se il problema deriva dai fili di rame dell’alternatore, l’odore non sarà così forte ma le luci del motore della tua auto dovrebbero accendersi.
  5. Perdita di liquido di raffreddamento – il serbatoio di troppopieno del liquido di raffreddamento può perdere liquido che brucia e rilascia vapore.

Ricevi 30 consigli di guida che ti faranno risparmiare denaro

Guidare un’auto non è economico, ma ci sono alcune cose facili che puoi fare per mantenere bassi i tuoi costi. Ricevi subito questi suggerimenti e altri articoli utili sulla guida direttamente nella tua casella di posta.

  • Sapere
  • Manutenzione dell’auto
  • LinkedIn
  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • E-mail

*Nuova copertura basata su veicolo singolo. £ 4.75 al mese per la copertura standard. Termina il 30/09/22, 7:XNUMX.

Manutenzione dell’auto

Sapere

Ricevi le nostre migliori storie di automobilismo, consegnate

Ricevi le ultime notizie, recensioni e offerte per aiutarti a mantenere bassi i tuoi costi automobilistici.

Cliccando su iscriviti stai aderendo ai nostri termini e condizioni. Si prega di consultare la nostra politica sulla privacy per maggiori dettagli.

50% di sconto sulla vendita di coperture per guasti

Ottieni la copertura della nostra vendita di Breakdown Cover a metà prezzo a partire da soli £ 4.75 al mese.* Siamo il miglior fornitore di servizi di soccorso stradale del Regno Unito, votato dai conducenti di Auto Express nel 2021.

Adblock
detector