Riparazione del filtro antiparticolato diesel e guasti nei sistemi AdBlue, DEF, EGR per Mercedes-Benz Sprinter

filtro antiparticolato
Se noti che il tuo Mercedes-Benz Sprinter ha iniziato a perdere trazione e anche se sul pannello è apparso l’errore «verifica motore», ti consigliamo vivamente di non esitare e di fare una diagnostica immediata per la tua auto. La diagnostica rileverà gli errori e forse la causa sarà un filtro antiparticolato intasato.

Ci sono vari altri sintomi di un guasto al filtro antiparticolato diesel su un Mercedes Sprinter:

  • Riduzione della potenza dell’auto
  • Minimo motore scadente
  • Aumento improvviso del consumo di carburante
  • Opacità di scarico notevolmente aumentata
  • Indicazione sul quadro strumenti dell’errore o guasto del filtro antiparticolato

Riparazione filtro antiparticolato diesel (DPF)

Quando un filtro antiparticolato diesel si guasta su un Mercedes Sprinter, ci sono solo due soluzioni al problema:

  1. Acquisto e installazione di un nuovo filtro antiparticolato
    Sfortunatamente, questo è piuttosto costoso e non impedisce al filtro di guastarsi nuovamente nel tempo a causa di altri possibili problemi irrisolti
  2. Rimozione del filtro antiparticolato, sia fisicamente che a livello software
    L’opzione migliore in caso di appello a buoni specialisti: questo ti porterà a una soluzione di un problema con il filtro antiparticolato diesel una volta per tutte

Alcuni artigiani, e persino alcune aziende, offrono un altro metodo di pulizia: lavare i filtri antiparticolato diesel, che spesso aiuta per un po’ di tempo, ma non per molto. Nel processo di tale lavaggio a volte le celle ceramiche del filtro antiparticolato diesel possono essere danneggiate, il che può solo aggravare il problema. Non applichiamo e non approviamo questo approccio, poiché alla fine il proprietario dell’auto deve ancora scegliere tra l’installazione di un nuovo filtro antiparticolato diesel o la sua rimozione.

Consigliamo di scegliere una rimozione fisica del filtro antiparticolato per dimenticare per sempre il problema.

Rimozione del filtro antiparticolato diesel su un Mercedes-Benz Sprinter

La corretta rimozione del filtro antiparticolato diesel su un Mercedes-Benz Sprinter deve essere eseguita in 2 fasi:
1. Rimozione fisica del filtro antiparticolato diesel dall’auto
2. Arresto software del filtro antiparticolato diesel nella centralina del motore

Se si limita alla sola rimozione fisica del filtro antiparticolato diesel, di fatto l’auto sarà ancora difettosa e molto probabilmente entrerà in modalità di emergenza con limitazione della potenza del motore, quindi non risparmiate e insistete sempre sulla corretta rimozione di il filtro antiparticolato diesel!

Il filtro antiparticolato diesel del Mercedes-Benz Sprinter si trova all’inizio del sistema di scarico dopo la turbina. Per completare lo smontaggio, smontiamo il corpo del filtro antiparticolato diesel dall’auto, rimuoviamo il favo ceramico intasato. Inoltre, su richiesta del proprietario, possiamo rimuovere il catalizzatore.

Possibili ragioni per il guasto del filtro antiparticolato (FAP / DPF):

Se le celle di ceramica erano intasate di zolfo, molto spesso la causa di un filtro antiparticolato guasto è il carburante di scarsa qualità. Alcune stazioni di servizio vendono carburante diesel con un alto contenuto di varie impurità e additivi, di solito c’è molto zolfo in questo tipo di carburante, che non brucia attraverso il filtro di rigenerazione. Intasando gradualmente il nido d’ape del filtro antiparticolato diesel, lo zolfo blocca l’uscita dei gas di scarico e si interseca con la fuliggine trabocca il filtro. Oltre alla benzina di scarsa qualità, potrebbero esserci anche errori software e malfunzionamenti nel sensore del filtro, che sono responsabili della rigenerazione. In questo caso, la rigenerazione o smette di funzionare, o funziona nella modalità errata, quindi non può pulire il filtro antiparticolato diesel in tempo e alla fine non può proteggerlo dalla contaminazione.

Come accennato in precedenza, dopo la rimozione fisica del filtro antiparticolato, è necessario un arresto del software. Per disabilitare programmaticamente il filtro antiparticolato diesel è innanzitutto necessario scaricare il firmware di fabbrica dalla centralina. Sul Mercedes-Benz Sprinter è possibile collegarlo tramite il connettore tecnico OBD II. Il prossimo è il seguente:

  • Lettura del firmware di fabbrica
  • Disabilita il filtro antiparticolato in esso contenuto dai programmatori
  • Scrittura in centrale del firmware aggiornato

Come risultato del lavoro, vengono eseguite ripetute diagnostiche, un test drive a breve termine e la verifica del corretto funzionamento del firmware. Se tutto è stato eseguito correttamente, in questa fase la rimozione del filtro antiparticolato è completata e puoi continuare a utilizzare normalmente la tua Mercedes Sprinter.

Adblock
detector