L’auto si surriscalda e non si avvia
Citroen Xsara Picasso del 2000

Salve mi chiedevo se qualcuno potesse aiutarmi per favore!

La mia macchina emetteva un suono stridulo quando mi sono fermato, alla fine si è accesa la spia di arresto per riscaldamento. L’ho portato in un garage dove ha cambiato il sensore del liquido di raffreddamento è stato cambiato, il nuovo liquido di raffreddamento è stato sostituito. Ma il problema si stava ancora verificando, quindi è stato scoperto che la ventola era bruciata, quindi è stata sostituita, ma il segnale di arresto del surriscaldamento si accende ancora. Il computer ha riscontrato molti difetti ma non ero sicuro di cosa stesse dicendo, guidavo ancora mentre la nuova ventola si avviava e l’auto non era calda anche se diceva che lo era. Ora credono che sia un cruscotto elettronico difettoso e ora la mia macchina non si avvia, qualcosa continua a scaricare la mia batteria.

Non è stato lasciato nulla, ho pensato che potesse essere il motorino di avviamento, ma è stato tutto testato, l’unica cosa rimasta è che è colpa del cruscotto.

Comunque chiunque può aiutare sarei molto apprezzato molte grazie

Risposte e correzioni

Da Haynes Manuale di assistenza e riparazione.

1.Su tutti i modelli è montata una singola ventola di raffreddamento elettrica montata in una protezione situata tra il
paraurti anteriore e il radiatore, o tra il paraurti e il condensatore dell’aria condizionata, a seconda dei casi.
2. Sui veicoli senza aria condizionata, la ventola è a una velocità sui modelli con motore a benzina e a due velocità sui modelli con motore diesel.
Sui veicoli con aria condizionata, inizialmente veniva utilizzata una ventola a due velocità per i modelli con motore a benzina e una ventola a tre velocità per i modelli con motore diesel.
Dall’anno modello 2001, tutti i modelli dotati di aria condizionata erano dotati di una ventola a tre velocità.
3. Su tutti tranne i primi modelli con motore a benzina da 1.6 litri, il funzionamento della ventola di raffreddamento è controllato dalla ECU di gestione del motore
(e unità di controllo del sistema di condizionamento dell’aria, ove applicabile) utilizzando le informazioni sulla temperatura del liquido di raffreddamento fornite da un sensore del liquido di raffreddamento
montato nell’alloggiamento dell’uscita del liquido di raffreddamento. Sui primi modelli con motore a benzina da 1.6 litri, per il controllo veniva utilizzato un interruttore termico separato, montato nella testata del cilindro
il fan. Dal model year 2001 questa disposizione è stata sostituita dal controllo ECU gestione motore, in linea con tutti gli altri modelli.

Grazie per la risposta, scusa se ho suonato confuso.

Lo stridio si è interrotto dopo che abbiamo sostituito la ventola, sanno quali sono i difetti ma non l’ho chiesto. Ho pensato / sperato che il problema fosse stato risolto a questo punto quando una nuova ventola è stata sostituita, quindi ho pensato che il segnale di arresto del surriscaldamento si sarebbe fermato ma non è stato così. Il segnale si accendeva entro 2 minuti dalla guida.

La spia inquinamento è sempre accesa (qualcosa che ha a che fare con l’ingestione di carburante) e ho dovuto accenderla di giri al mattino, ora non si avvia affatto e ora la spia della cintura di sicurezza è sempre accesa.

Adblock
detector