Quando sostituire gli ammortizzatori posteriori/durata media?

Ironico che Akron Ohio, che ho sempre conosciuto come il quartier generale mondiale di Goodyear, abbia strade sconnesse.

Detto questo, si potrebbe argomentare che i tuoi ammortizzatori hanno ricevuto più usura di quanto avrebbero fatto altrimenti.

La durata di un ammortizzatore è aperta al dibattito. Mentre le unità caricate a gas tendono a durare più a lungo, l’usura si verifica gradualmente con tutti i modelli. Tuttavia, uno shock che perde, caratterizzato da una macchia d’olio sull’unità, è un indicatore innegabile per la sostituzione.

Una cosa che incoraggerei fortemente è sostituirla solo con le esatte unità sostitutive di fabbrica fornite dal contatore delle parti della concessionaria in base al tuo VIN. Le sospensioni sono cose altamente sviluppate e le valvole d’urto, il balzo (compressione) e le velocità di rimbalzo molto ampiamente anche all’interno della stessa linea del veicolo. La sostituzione delle unità di fabbrica con ammortizzatori universali commercializzati praticamente ovunque cambierà drasticamente il comportamento del tuo veicolo e probabilmente in modo negativo.

Ovviamente è la tua macchina e i tuoi soldi, quindi fai gentilmente quello che ti senti meglio per le tue circostanze personali.

Flotta attuale:
2014 Cruze Diesel (macinacaffè giornaliero)
2008 DTS Lux III (regina del garage)

Flotta in pensione:
1999 Tahoe PPV (14.5 anni / 135,879 miglia)
1996 Impala SS (21.5 anni / 27,878 miglia)
1988 Caprice 9C1 (prima auto nuova)
1984 STE del 6000 (prima vettura)


Patman

Super Moderatore

A seconda della persona con cui parli: una persona dice: quando trapelano (un mucchio di BS IMO)
La maggior parte delle persone lascia andare gli shock fino a @ 70000 o fino a quando non si nota (come stai sperimentando). La maggior parte delle persone si abitua a come guida e non la sostituisce mai.

IMO hai ragione per la sostituzione esp con ammortizzatori di fabbrica
Se lo senti ora direi di sostituire. In questo momento Monroe ha un accordo: compra 3 e ottieni il 4° gratis (chiamato Shocktober) per $, vale la qualità di guida e con l’arrivo dell’inverno

Sto guardando lo stesso con l’auto di mia moglie con 66K. Non direbbe mai niente, ma guido la sua macchina e penso che questa cosa abbia bisogno di shock.

Snappa

Registrato

Robby

Utente Premium

Sebbene siano stati apportati miglioramenti nel corso degli anni, in generale. gli shock sembrano avere una durata di circa 50k miglia.
Estremamente variabile però. strade accidentate accelerano il processo.

Il test di rimbalzo si applica solo agli ammortizzatori (non ai montanti). generalmente se fai rimbalzare la parte posteriore dell’auto, gli ammortizzatori riparabili la smorzeranno completamente dal secondo rimbalzo.

In questo caso, tuttavia, in base alla fonte di informazioni che descrivi, l’opinione degli individui è nella migliore delle ipotesi discutibile.

Se il test di rimbalzo sopra viene soddisfatto e non ci sono perdite d’olio sul corpo dell’ammortizzatore, di solito dico alla gente di lasciarli stare.

Ora, dal momento che hai menzionato i montanti, sono un diverso bollitore di vermi.
Gli Struts sono IMO, l’esempio peggiore di una buona parte che viene buttata via inutilmente.

Chiunque capisca una forcella anteriore telescopica come quella che si trova su una moto dovrebbe essere in grado di capire, quindi questo è per coloro che non sono stati esposti.
Un puntone, con 5k o più miglia, fallirà un test di rimbalzo.
Il motivo per cui si sentono stretti e controllati quando sono nuovi è a causa di un fenomeno chiamato «Sticktion».

C’è una guarnizione piuttosto robusta premuta nel corpo del montante che circonda l’albero del montante.
Questa è una disposizione simile che si trova su una forcella per moto.

La nuova tenuta aderisce così saldamente all’albero quando è nuova da introdurre «Sticktion» noto anche come attrito della tenuta.
La guarnizione «si attacca» all’albero del montante finché non c’è abbastanza forza per liberarlo e, poiché è così stretto, sembra che il nuovo montante stia smorzando molto bene rispetto a quello vecchio.
Se eseguiamo lo stesso «test di rimbalzo» a circa 5 miglia, scopriremo che il nostro bel nuovo puntone rimbalza liberamente come quello vecchio.
Questo perché la guarnizione si è leggermente consumata e non «lega» più l’albero.

Un montante utilizza un sistema di «dischi deflessi» che controllano effettivamente il flusso dell’olio «il mezzo di smorzamento» all’interno del corpo del montante.
I dischi rispondono alla velocità di compressione. il che significa che un urto o un buco molto duro e brusco incontrerà quasi la stessa forza di smorzamento per controllare l’oscillazione.
Quando proviamo a rimbalzo un montante, non possiamo creare una velocità sufficiente per far sì che i dischi controllino molto il flusso dell’olio, quindi lo smorzamento è minimo. stiamo solo guardando un sigillo rotto che ferma il rimbalzo.

Quindi, in realtà ci sono solo due cose che accadono che richiedono la sostituzione del montante oltre al danno fisico (come l’albero piegato).

1. Guasto effettivo del sigillo. avrai un montante bagnato d’olio. infilaci dentro una forchetta, il gioco è fatto.

2. Un guasto del punto di saldatura di uno o più dischi deviati. questo si mostrerà spesso come un suono tintinnante mentre rimbalza il front-end. si verifica un jingle ad ogni cambio di direzione di rimbalzo.

I dischi deflessi possono anche rompersi, ancora una volta, nessun controllo dell’oriface dell’olio, nessuno smorzamento.
Questo è quello in cui si supera un rialzo rotolante a velocità e l’estremità anteriore oscilla su e giù per 100 piedi di nido. come una barca lenta tra le onde.

Proprio come una forcella per moto, tranne la forcella per moto può essere ricostruita con nuove guarnizioni e orifizi dell’olio (stantuffo nella parte inferiore dell’alloggiamento)
La differenza tra i due è che la molla della motocicletta è nell’alloggiamento anziché avvolta attorno all’esterno come un’auto.

Non è raro che i montanti durino la vita dell’auto e rimangano efficaci.
È anche accettabile sostituire un puntone (dello stesso produttore) alla volta. il nuovo lato sarà più rigido per 5k miglia o meno, ma una volta rodato funzionerà come il montante originale non danneggiato sull’altro lato.

Hai scelto una delle mie materie preferite e ci saranno MOLTE risposte a «Rob is FOS».

Adblock
detector