2011 a corto di benzina, alias modalità limp

Dopo sei mesi, sono quasi alla fine del mio attuale serbatoio di benzina, quindi mi sono interessato a cosa succede esattamente se finisci la benzina. Quindi lo documenterò qui in questo post / thread e indicherò qui dalle FAQ.

Nell’aprile 2011, la rivista Autoweek ha fatto un test della Chevy Volt che includeva il suo funzionamento fino a quando non era senza benzina. Hanno scoperto che dopo aver esaurito la benzina, l’auto ha continuato a funzionare con energia elettrica per altre 3-4 miglia.

Nel settembre 2011, l’utente bookdabook ha pubblicato qui le sue esperienze («Cose che ho notato n. 26») e nell’elemento n. 2 ha descritto cosa è successo quando si è esaurito. Fai clic per la storia completa, ma in breve A) dopo aver esaurito la benzina, l’auto ha continuato a funzionare con energia elettrica a prestazioni normali per circa 2 miglia, e B) appena prima che si esaurisse completamente è entrata in «modalità di propulsione ridotta» e poi ha guidato per un altro quarto di miglio o giù di lì. A quel punto era davvero morto e ha versato il gallone di gas che aveva trasportato nel bagagliaio durante il suo test.

Questa settimana (sotto) un rappresentante GM ha descritto il comportamento in questo modo: «Potresti avere un raggio di azione compreso tra 1 e 4 miglia. . Poiché la corsa Volt utilizza la carica rimanente e si dirige verso il valore minimo consentito, la potenza disponibile dal pacco viene pizzicata verso la fine al punto in cui non è consentita alcuna potenza per la propulsione. La batteria è in grado di gestire questa situazione, ma non è consigliabile farlo regolarmente.»

Sto cercando rapporti da altri proprietari di Volt qui sul performance dell’auto a quel punto, che chiamerò «modalità limp». Offre ancora prestazioni complete? Quanto puoi andare veloce? Com’è la potenza (accelerazione)?

Hai fatto funzionare il tuo Volt senza benzina? Come è andata?

AGGIORNAMENTO 15 aprile: oltre alle risposte di seguito, ho fatto il mio test poiché ho finalmente esaurito tutto il gas nel serbatoio e ne ho riportato qui, commento 13 in questo thread. Versione corta: potenza sufficiente per la guida in autostrada per circa 3.5 miglia, quindi una quantità di potenza che si sta esaurendo rapidamente, sufficiente per uscire dalla strada e basta.

Per la cronaca, ecco un thread del forum (e un altro) in cui discutiamo di far funzionare l’auto senza benzina, punto. Puoi svuotare il serbatoio del gas dell’auto, quindi caricarlo (elettricamente) e funzionerà bene, anche se ovviamente senza la comodità di sapere che hai un backup del gas quando la batteria si esaurisce. Quei due poster di thread originali avevano motivi per volerlo fare: sconfiggere il motore a gas che si accendeva a temperature inferiori a 25 gradi F e quindi eliminare l’unico consumo di gas che stavano vedendo nel loro clima freddo. Quando tu primo avvio l’auto, se la batteria la temperatura è inferiore a 25 gradi F, quindi il motore a gas si accende per un paio di minuti generare energia riscaldare la batteria di fretta. C’è molto in corsivo nella frase precedente, e ogni bit conta. Funzionando a vuoto, stai vanificando questa funzione dell’auto che è lì per proteggere la batteria, quindi non farlo.

Michele H

Registrato

Chris, dai un’occhiata al thread «Osservazioni da un Early Adopter», pagina 16, Commento n. 154, Cose che ho notato n. 26, punto n. Disponibile Aggiungi carburante» e «La potenza di propulsione è ridotta») di bookdabook:

Chris C

Registrato

Grazie Michele! Ho esaminato quel post e l’ho incorporato nel mio post sopra. 2 miglia a piena potenza, poi un quarto di miglio a potenza ridotta, poi morto.

Questa è l’unica macchina con cui puoi rimanere senza benzina e continuare a guidare fino a una stazione di servizio
(EDIT per sotto: OK, l’unica macchina che puoi guidare a tutte le prestazioni dopo aver esaurito la benzina!)

Cordiali saluti, puoi collegarti direttamente a un particolare post nel thread tramite il numero del post (ad esempio n. 3 per questo) nell’angolo in alto a destra.

Michele H

Registrato

Harry

Registrato

jsmay311

Registrato

Nonostante il corsivo, sono abbastanza certo che questo non sia corretto.

Il motore si accende quando la temperatura dell’ARIA ESTERNA è inferiore a 26°F per riscaldare il liquido di raffreddamento del motore e fornire CALORE PER LA CABINA.

Può anche reimmettere un po’ di energia elettrica nel pacco batteria se l’assorbimento di corrente in quel momento per la guida dell’auto e il condizionamento dell’abitacolo è inferiore alla potenza generata dal motore/generatore e un po’ di questa energia elettrica che va alla batteria POTREBBE essere utilizzato per riscaldare il pacco batteria, ma questo non è il motivo per cui il motore si accende in primo luogo.

Chris C

Registrato

Correggerò volentieri le FAQ se sbagliate, ma ecco cosa ho documentato nel dicembre 2010 quando stavo analizzando questo.

C’è un lungo articolo sui sistemi di riscaldamento e raffreddamento qui, sempre del dicembre 2010. Non l’ho riletto, ma quando ho scritto il paragrafo precedente si basava su diverse fonti tra cui quell’articolo. Certamente la lettura della temperatura che guida il comportamento dovrebbe provenire dal pacco batteria stesso, non dalla temperatura ambiente. La batteria potrebbe benissimo essere a temperatura ambiente se l’hai parcheggiata durante la notte!

Ancora una volta sarò felice di correggere se indicato informazioni di alta qualità che dicono il contrario. Comunque è una tangente. Se qualcun altro ha esperienza nel rimanere senza benzina, me lo faccia sapere!

baltimore17

Registrato

Volt rosso

Registrato

Chevrolet Cliente Svc

Venditore

Quando la Volt esaurisce il carburante, verrai informato con un messaggio «motore non disponibile, aggiungere carburante» sul display del conducente. A questo punto, tutto dipende dalla percentuale di stato di carica rimasta nel pacco. Potresti avere un raggio di azione compreso tra 1 e 4 miglia. Se fossi in modalità Montagna o in modalità Hold, avresti più autonomia a seconda della carica presente nel pacchetto. Poiché la corsa Volt utilizza la carica rimanente e si dirige verso il valore minimo consentito, la potenza disponibile dal pacco viene pizzicata verso la fine al punto in cui non è consentita alcuna potenza per la propulsione. La batteria è in grado di gestire questa situazione, ma non è consigliabile farlo regolarmente. Spero che questo risponda alla tua domanda e ti risparmi la fatica di provare «ansia da range» durante il tuo test.

Chris C

Registrato

Crescendo, anche la mia famiglia ha avuto un Maggiolino VW, sebbene non avesse il comportamento di «serbatoio di riserva» che hai descritto. Proprio ora ho parlato con mio padre e ha confermato che un modello precedente Bug, degli anni ‘1950, lo aveva. Brillante! Dovevi solo ricordarti di riportarlo alla modalità normale dopo aver riempito.

Grazie Trevor per le informazioni, le ho incorporate sopra. La «modalità attesa» di cui parli, è per Ampera, giusto?

«Ansia da intervallo», molto divertente ™.

Ora mi dirigerò audacemente verso un serbatoio vuoto sapendo che avrò almeno un miglio di autonomia dopo che mi sarò esaurito!

Chevrolet Cliente Svc

Venditore

Sì, è per Ampera ed esportazione Volt.

Chris C

Registrato

Oggi ho fatto asciugare la mia Volt. Si è comportato più o meno come previsto.

Quando il serbatoio del gas era completamente vuoto, ho ricevuto due avvisi che dicevano «propulsione ridotta» e «aggiungere carburante». Ho quindi ripristinato il contachilometri parziale e ho continuato a guidare. Le prestazioni sono state leggermente ridotte; Normalmente guido in modalità Sport e sicuramente non era più sportiva. Ma ha guidato bene e sono stato in grado di accelerare abbastanza e guidare abbastanza velocemente da non intralciare nessuno o niente. L’ho portato fino a 55 MPH a un certo punto (ero su una strada a quattro corsie, non su un’interstatale) e non è stato un problema.

L’ho guidato a velocità moderate, 25-45 MPH con molte fermate, per circa 3.5 miglia. A quel punto ero nel parcheggio di un centro commerciale e mi aspettavo che morisse presto. Non ci sono stati ulteriori avvisi, ma poi è diventato improvvisamente notevolmente più debole e stava davvero zoppicando. Ho anche notato che l’aria condizionata si era spenta.

In totale ne ho ricavato 3.7 miglia dopo che il gas si è esaurito. Aveva prestazioni sufficienti per essere su un’autostrada per la maggior parte del tempo, e alla fine ne aveva ancora abbastanza per poter partire in sicurezza se eri nel traffico.

A proposito, ho comprato quel serbatoio di benzina nell’agosto 2011 e ho percorso 3400 miglia su di esso! Non siamo stati in viaggio dalla scorsa estate.

drbrun

Registrato

Acqua calda solare/solare collegata alla rete da 7.1 kW
2012 Volt-Bianco diamante, C22542 (a pieno carico- MyLink-No Nav)
2014 Prius
2008 Prius
Lampeggiante livello 2 EVSE
VoltStats-Rocky Volt
Statistiche del primo anno: 13,100 miglia, 100% EV, 22,500 mpg, 3 galloni bruciati, 92.63 mpge
Record di autonomia di andata e ritorno per veicoli elettrici: 56.6 miglia

argentocorvetta

Registrato

Ho fatto qualcosa di simile lo scorso marzo quando sono andato a New York, volevo sapere quante miglia puoi fare dopo che la spia del carburante si è accesa e hai finito completamente il gas. Ho fatto funzionare l’auto in M/M, quindi quando l’ICE si è fermato dopo aver esaurito il carburante avevo ancora 3 barre di elettricità e sono stato in grado di guidare fino a una stazione di servizio.

Purtroppo ho perso/perso la carta ho scritto i chilometri da svuotare dopo avviso di carburante basso, e probabilmente non avrò la possibilità di rifarlo perché non uso benzina da marzo

Chris C

Registrato

kmpelley542

Registrato

Dopo sei mesi, sono quasi alla fine del mio attuale serbatoio di benzina, quindi mi sono interessato a cosa succede esattamente se finisci la benzina. Quindi lo documenterò qui in questo post / thread e indicherò qui dalle FAQ.

Nell’aprile 2011, la rivista Autoweek ha fatto un test della Chevy Volt che includeva il suo funzionamento fino a quando non era senza benzina. Hanno scoperto che dopo aver esaurito la benzina, l’auto ha continuato a funzionare con energia elettrica per altre 3-4 miglia.

Nel settembre 2011, l’utente bookdabook ha pubblicato qui le sue esperienze («Cose che ho notato n. 26») e nell’elemento n. 2 ha descritto cosa è successo quando si è esaurito. Fai clic per la storia completa, ma in breve A) dopo aver esaurito la benzina, l’auto ha continuato a funzionare con energia elettrica a prestazioni normali per circa 2 miglia, e B) appena prima che si esaurisse completamente è entrata in «modalità di propulsione ridotta» e poi ha guidato per un altro quarto di miglio o giù di lì. A quel punto era davvero morto e ha versato il gallone di gas che aveva trasportato nel bagagliaio durante il suo test.

Questa settimana (sotto) un rappresentante GM ha descritto il comportamento in questo modo: «Potresti avere un raggio di azione compreso tra 1 e 4 miglia. . Poiché la corsa Volt utilizza la carica rimanente e si dirige verso il valore minimo consentito, la potenza disponibile dal pacco viene pizzicata verso la fine al punto in cui non è consentita alcuna potenza per la propulsione. La batteria è in grado di gestire questa situazione, ma non è consigliabile farlo regolarmente.»

Sto cercando rapporti da altri proprietari di Volt qui sul performance dell’auto a quel punto, che chiamerò «modalità limp». Offre ancora prestazioni complete? Quanto puoi andare veloce? Com’è la potenza (accelerazione)?

Hai fatto funzionare il tuo Volt senza benzina? Come è andata?

AGGIORNAMENTO 15 aprile: oltre alle risposte di seguito, ho fatto il mio test poiché ho finalmente esaurito tutto il gas nel serbatoio e ne ho riportato qui, commento 13 in questo thread. Versione corta: potenza sufficiente per la guida in autostrada per circa 3.5 miglia, quindi una quantità di potenza che si sta esaurendo rapidamente, sufficiente per uscire dalla strada e basta.

Per la cronaca, ecco un thread del forum (e un altro) in cui discutiamo di far funzionare l’auto senza benzina, punto. Puoi svuotare il serbatoio del gas dell’auto, quindi caricarlo (elettricamente) e funzionerà bene, anche se ovviamente senza la comodità di sapere che hai un backup del gas quando la batteria si esaurisce. Quei due poster di thread originali avevano motivi per volerlo fare: sconfiggere il motore a gas che si accendeva a temperature inferiori a 25 gradi F e quindi eliminare l’unico consumo di gas che stavano vedendo nel loro clima freddo. Quando tu primo avvio l’auto, se la batteria la temperatura è inferiore a 25 gradi F, quindi il motore a gas si accende per un paio di minuti generare energia riscaldare la batteria di fretta. C’è molto in corsivo nella frase precedente, e ogni bit conta. Funzionando a vuoto, stai vanificando questa funzione dell’auto che è lì per proteggere la batteria, quindi non farlo.

Adblock
detector