Costo di sostituzione del DPF

Qualcuno ha dovuto sostituire il proprio DPF perché ha raggiunto la fine della sua vita? 150 miglia?

Solo per curiosità, non ho codici o problemi. ancora!

Ho visto altri thread su persone che cercavano di risolvere i problemi, forzare la rigenerazione, persino di avere il loro DPF «ripulito». Ma non ho visto dove qualcuno lo avesse effettivamente sostituito.

Mi chiedevo in quali circostanze e quanto è costato? L’ha fatto il rivenditore di un Indy o l’auto?

Doug Huffman

Ingegnere nucleare

imtjm

Registrato

un altro thread ha detto che il rivenditore ha quotato circa $ 1850 (in Virginia 2 anni fa). yikes, vedo che la mia concessionaria addebita $ 2373.52 (prezzo consigliato $ 2966.99) per il prezzo online DPF, dovrebbe venire con guarnizione e morsetto a vite, ma poi avresti bisogno dopo la guarnizione del filtro $ 10.72 MSRP e probabilmente una nuova flangia del misuratore con guarnizione $ 58.28 MSRP. Aggiungi manodopera. Quindi, $ 3600?

Probabilmente includerei la sostituzione di quanto segue se non fossero stati sostituiti, poiché il meccanico è già presente (tutti i prezzi MSRP):

Sensori di temperatura x3: 97.09*3=$291.27
Sensore O2: $ 320.72
Sensore NOX: $ 588.89
Sensore di pressione di scarico: $ 213.60
Tubo di contropressione: $ 36.89
Sensore di pressione differenziale: $ 63.12
Tubo del sensore di pressione differenziale x2: $ 22.98 * 2 = $ 45.96
TOTALE AGGIUNTIVO: $ 1560.45 + manodopera

ap90500

Registrato

imtjm

Registrato

Doug Huffman

Ingegnere nucleare

imtjm

Registrato

Basilray

Registrato

Sono rimasti 36k (che sostanzialmente mi portano a 150k) e ho iniziato a cercare qualcuno che pulisse il mio DPF localmente.

Dopo alcune letture qui intorno e XO, sembra prematuro preoccuparsi fino a quando il veicolo non interrompe la rigenerazione e/o lancia codici specifici per il DPF a fine vita.

Ma avrei potuto benissimo passare dal temere il peggio a essere eccessivamente ottimista. :rofl:

ap90500

Registrato

Almeno in Europa il limite artificiale effettivo è di 200 chilometri, che corrisponde a circa 000 miglia. Dopo che questo limite è stato raggiunto, l’unità di controllo del motore inizierà a fornire il codice di errore sulla distanza rimanente. In questo caso, il DPF viene semplicemente contrassegnato come sostituito con un tester diagnostico e il gioco è fatto.

Abbiamo tonnellate di auto diesel in Europa e le abbiamo da molto tempo. Il DPF può impiegare 400 000 chilometri prima di essere intasato di cenere. Ovviamente questo dipende da tutto e tutti i singoli filtri non possono gestire così tanto. Tuttavia, durano più di 200 km.

È abbastanza comune che il DPF venga bloccato dalla fuliggine, e questo accade perché le rigenerazioni non possono essere eseguite. Ci sono tre ragioni principali per questo:
1. I termostati si usurano e la temperatura del liquido di raffreddamento non raggiunge la temperatura minima di 75°C. La normale temperatura operativa del liquido di raffreddamento per i motori diesel BMW è di circa 87-90 °C. I termostati non sono molto durevoli e possono guastarsi in un tempo relativamente breve.
2. La valvola a farfalla si rompe. Nel motore diesel viene utilizzato solo per l’arresto regolare del motore e per la rigenerazione del DPF. Nessuna valvola a farfalla funzionante -> nessuna rigenerazione.
3. Distanza di guida troppo breve regolare. Il motore non si riscalda alla temperatura di 75°C e la rigenerazione non avviene. Si consiglia di percorrere circa 30-40 minuti in autostrada o in una tappa di fondo almeno una volta per rifornimento di carburante, se le normali distanze di guida sono brevi.

Adblock
detector