Come sostituire un cuscinetto della ruota anteriore BMW E90 (128i, 135i, 325i, 328i, 330i, 335d)

Un cuscinetto ruota correttamente funzionante è fondamentale per qualsiasi auto, non solo per la generazione E90 della serie 3 di BMW. Il cuscinetto ruota gestisce la forza di rotazione di ciascuna ruota. Ogni volta che un veicolo viene modificato, che si tratti di una sospensione ribassata o di una maggiore potenza, ci sarà un effetto sulla vita del cuscinetto della ruota. Poiché la serie E90 3 è una piattaforma molto popolare per le modifiche, le sostituzioni dei cuscinetti delle ruote non sono rare in questa generazione. Tuttavia, lo stile di cuscinetti imbullonato utilizzato sulla serie E90 3 rende la loro sostituzione un gioco da ragazzi.

La sostituzione di un cuscinetto della ruota anteriore è un lavoro fai-da-te perfetto. I componenti principali dell’auto sono disconnessi, ma il loro processo di reinstallazione è semplice. Anche chiavi a bussola e chiavi inglesi sono ciò di cui avrai bisogno per smontarlo; nessun attrezzo speciale. Guarda il video o leggi di seguito per scoprire esattamente come sostituire correttamente i cuscinetti delle ruote al primo tentativo.

Modelli BMW e anni applicabili:

I sintomi di un cuscinetto ruota BMW E90 difettoso:

  • Ronzio o brontolio proveniente da una delle ruote che aumenta con la velocità
  • Sferragliare quando si passa su superfici irregolari
  • Gioco eccessivo nello sterzo

La prima cosa che noterai quando un cuscinetto si guasta è il rumore che fa. Quello che inizia come un basso ronzio a velocità autostradale si trasformerà in un rombo ululante proveniente dall’angolo responsabile. Il rumore deriva dal gioco eccessivo dei rulli all’interno del cuscinetto causato dalla loro usura. Alla fine, il gioco in eccesso porterà a clunking e vaghe sterzate.

Lasciare che un cuscinetto della ruota si autodistrugga significa prepararsi a un fallimento catastrofico. Un cuscinetto ruota grippato può bloccarsi completamente mentre guidi lungo la strada, facendoti fermare bruscamente nel migliore dei casi. La cosa migliore da fare è sostituire il cuscinetto il prima possibile.

Quanto costerà sostituire un cuscinetto ruota anteriore BMW E90?

Vendiamo un kit con tutte le parti necessarie per questa sostituzione. Per circa $ 250, ottieni due nuovi cuscinetti della ruota anteriore e gli otto bulloni necessari per fissarli all’articolazione. I cuscinetti sono conformi alle specifiche OE, prodotti da FAG, e i bulloni sono ricambi originali BMW.

Quanto tempo ci vorrà per sostituire un cuscinetto della ruota anteriore della BMW E90?

La sostituzione del cuscinetto della ruota anteriore della tua BMW F30 è un processo relativamente rapido. Implica la rimozione dei freni e lo scorrimento dello snodo verso il basso sul montante. Oltre a questo, non c’è molto altro. Con gli strumenti giusti e uno spazio di lavoro pulito, aspettati di completare un lato in 45 minuti.

Il mozzo e il bullone del cuscinetto sull’articolazione. Le estremità dei loro quattro bulloni di montaggio sono esposte agli elementi e possono sviluppare corrosione a seconda del luogo in cui vivi. Avere una bomboletta di penetrante e una torcia a gas MAP farà molto per liberare i componenti bloccati.

Parti necessarie per sostituire un cuscinetto della ruota anteriore BMW E90:

Strumenti necessari per sostituire un cuscinetto della ruota anteriore BMW E90:

Passaggi necessari per sostituire un cuscinetto della ruota anteriore BMW E90:

Passaggio 1: rimuovere i freni

Solleva la parte anteriore dell’auto e posizionala sui cavalletti. Quindi utilizzare una presa da 17 mm per rimuovere i bulloni ad alette. Dopodiché, inizia a rimuovere i freni.

Utilizzare una chiave a bussola esagonale da 6 mm per rimuovere la vite di fermo che fissa il rotore al mozzo. C’è una buona probabilità che incontri una vite di fermo grippata se vieni da un’area che soffre di corrosione. Tuttavia, le viti sono piuttosto morbide, quindi non dovresti avere problemi a perforarle se sfili la testa.

Quindi, utilizzare una presa da 18 mm per rimuovere i bulloni del supporto della pinza dallo snodo. Avrai bisogno della presa girevole da 18 mm qui se stai usando una chiave a impulsi per rimuovere i bulloni. Dopo aver rimosso i bulloni, estrarre la pinza dal rotore e appenderla in modo da non intralciare.

Quando rimuovi la pinza, non lasciarla pendere dalla linea del freno. Il peso della pinza mette a dura prova la linea di gomma e può causarne la rottura. Puoi usare pneumatici con cerniera, appendiabiti in filo metallico o i ganci della pinza collegati sopra, tra le altre cose, per appendere la pinza fuori mano.

Successivamente, rimuovere il rotore dal mozzo e metterlo da parte.

Passaggio 2: abbassare lo snodo dal montante

La parte inferiore dell’alloggiamento del montante ostruisce parzialmente i bulloni del cuscinetto della ruota superiore, quindi è necessario abbassare lo snodo dal montante per accedervi. Per fare ciò, utilizzare una chiave inglese e una presa da 18 mm per rimuovere il bullone di fissaggio del montante. Il bullone di fissaggio fissa anche una staffa ABS in posizione. Basta spostarlo via una volta che il bullone è fuori.

Successivamente, posizionare la presa per allargare il mandrino nell’articolazione dove passa il bullone di fissaggio. Ruotare la presa per allargare lo snodo e consentire allo snodo di scivolare verso il basso sull’alloggiamento del montante.

Abbassare lo snodo per spostarlo verso il basso sul montante.

Passaggio 3: sostituire il cuscinetto della ruota

Utilizzare la presa da 18 mm per rimuovere i quattro bulloni che fissano il mozzo all’articolazione.

Durante l’esecuzione da soli, abbiamo dovuto utilizzare una presa poco profonda da 18 mm su un’estensione oscillante con un cricchetto per rimuovere il bullone più posteriore in alto. Qualunque cosa tu usi per estrarre i bulloni, tieni il mozzo mentre rimuovi l’ultimo. Una volta estratto il bullone, il gruppo mozzo/cuscinetto ruota cadrà dall’articolazione.

Quando si installa il nuovo gruppo mozzo, si montano sull’articolazione solo in un orientamento. Posizionare il nuovo assieme correttamente e poi avvitare a mano i quattro nuovi bulloni per evitare la filettatura incrociata. Utilizzare un cricchetto per inserire i bulloni prima di serrarli a 110 Nm.

Passaggio 4: riallineare e fissare la nocca

Ora che hai montato il nuovo mozzo e il gruppo cuscinetto ruota, fai scorrere lo snodo in posizione sul puntone. Utilizzare un martinetto per sollevare lo snodo sul montante finché il segno di allineamento sull’articolazione e sul montante non si incontra.

Successivamente, posizionare la staffa dell’ABS in posizione e reinstallare il bullone di fermo. Avvitare manualmente il dado prima di tenerlo fermo e serrare il bullone a 81 Nm. Utilizzare una chiave a bussola e una chiave da 18 mm per la testa del dado e del bullone.

Passaggio 5: rimontare i freni

Afferra il rotore del freno e montalo sul nuovo mozzo. Avvitare la vite di fermo prima di utilizzare una chiave a bussola esagonale da 6 mm per serrarla.

Quindi, rimuovere la pinza dal suo gancio e montarla sul rotore. Avvitare a mano i due bulloni di montaggio prima di utilizzare una presa da 18 mm per serrarli. Serrare i bulloni a 110 Nm.

Successivamente, rimontare la ruota. Avvitare tutti e cinque i bulloni ad alette e serrarli a 120 Nm in uno schema a stella. Quindi sollevare il veicolo dai cavalletti e abbassarlo a terra.

Adblock
detector