Riempimento del liquido di raffreddamento

L’ho sempre riempito molto lentamente. Lascia che si asciughi mentre lo riempi. Quindi eseguilo con il cappuccio di espansione rimosso fino a quando la ventola rad non entra in azione, il che richiederà del tempo con questo tempo. Mantieni i giri a 2000

Inviato dal mio iPhone usando Tapatalk

audifan

Donatore A2OC
  • Ottobre 9 2018

simultanea

Donatore A2OC
  • Ottobre 11 2018

Filadelfia

Donatore A2OC
  • Ottobre 12 2018

Lo svuoto, lo tengo premuto per un po’ e poi riempio il liquido di raffreddamento premiscelato. Funziona per la prima volta ogni volta; niente camere d’equilibrio, niente rutti.

simultanea

Donatore A2OC
  • Ottobre 12 2018

Filadelfia

Donatore A2OC
  • Ottobre 13 2018

simultanea

Donatore A2OC
  • Ottobre 13 2018

audifan

Donatore A2OC
  • Ottobre 14 2018

Non la migliore qualità video ma copre le parti importanti. Nota che questo è l’antigelo sbagliato per l’audi in quanto non è G12. Questo è il modo in cui l’Audi riempie, ma preferisco ancora il metodo di riempimento manuale e rutto.

E dal manuale Audi
Manuali d’officina Audi

Scarico e riempimento del sistema di raffreddamento

Sono necessari strumenti speciali e attrezzature da officina
t Adattatore per tester impianto di raffreddamento -VAG 1274/8-
t Bacinella raccogligocce per paranco da officina -VAS 6208-
t Pinza fermatubo -VAG 1921-
t Caricatore impianto di raffreddamento -VAS 6096-
t Rifrattometro -T10007-

Note:
Raccogliere il liquido di raffreddamento scaricato in un contenitore pulito per il riutilizzo o lo smaltimento.

– Rimuovere l’isolamento acustico -frecce-.

– Posizionare la vaschetta raccogligocce per il paranco da officina -VAS 6208- sotto il motore.
– Scollegare il tubo flessibile del liquido di raffreddamento (inferiore) dal radiatore -freccia- e scaricare il liquido di raffreddamento.

– Scollegare il tubo flessibile del liquido di raffreddamento dal radiatore dell’olio -freccia-, guidarlo verso il basso e scaricare il liquido di raffreddamento residuo.
Riempimento

– Collegare il tubo del liquido di raffreddamento alla parte inferiore del radiatore -freccia-.

– Riempire il serbatoio dell’unità di carica del sistema di raffreddamento -VAS 6096- con almeno 6 litri di liquido di raffreddamento premiscelato (in base al rapporto consigliato):
l “G12+” (60 %) e acqua (40 %) per protezione antigelo fino a –25 °C.
l “G12+” (50 %) e acqua (50 %) per protezione antigelo fino a –35 °C.
l “G12+” (60 %) e acqua (40 %) per protezione antigelo fino a –40 °C.
– Avvitare l’adattatore -VAG 1274/8- sul vaso di espansione del liquido di raffreddamento.
– Collegare l’unità di carica del sistema di raffreddamento -VAS 6096- all’adattatore -VAG 1274/8-.
– Far scorrere il tubo di sfiato -1- in un piccolo contenitore -2-. (L’aria di sfiato aspira una piccola quantità di liquido di raffreddamento, che dovrebbe essere raccolto.)
– Chiudere le due valvole -A- e -B- posizionando la leva ad angolo retto rispetto alla direzione del flusso.
– Collegare il tubo flessibile -3- all’aria compressa.
l Pressione: 6 . 10 bar.

– Aprire la valvola -B- posizionando la leva in direzione del flusso.
La pompa a getto di aspirazione genera un vuoto parziale nel sistema di raffreddamento.
l L’ago sull’indicatore dovrebbe spostarsi nella zona verde.
– Aprire anche brevemente la valvola -A- (ruotare la leva in direzione del flusso) in modo che il tubo flessibile sul serbatoio dell’unità di carico dell’impianto di raffreddamento -VAS 6096- possa riempirsi di liquido di raffreddamento.
– Chiudere nuovamente la valvola -A-.
– Lasciare aperta la valvola -B- per altri 2 minuti.
l La pompa del getto di aspirazione continuerà a generare il vuoto nel sistema di raffreddamento.
l L’ago sull’indicatore deve rimanere nella zona verde.
– Chiudere la valvola -B-.
l L’ago sull’indicatore dovrebbe fermarsi nella zona verde. Il livello di vuoto nel sistema di raffreddamento è quindi sufficiente per il successivo riempimento.
Se l’ago non raggiunge la zona verde, ripetere il processo.
Se il livello di vuoto scende, c’è una perdita nel sistema di raffreddamento.
– Staccare il tubo dell’aria compressa.
– Aprire la valvola -A-.
La depressione nell’impianto di raffreddamento provoca l’estrazione del liquido di raffreddamento dal serbatoio dell’unità di carica dell’impianto di raffreddamento -VAS 6096-; il sistema di raffreddamento viene quindi riempito.
– Staccare l’unità di carica dell’impianto di raffreddamento -VAS 6096- dall’adattatore -VAG 1274/8- sul vaso di espansione del liquido di raffreddamento.

– Aprire la vite di spurgo -freccia- nel tubo del liquido di raffreddamento in alto a sinistra del radiatore.
– Rabboccare con liquido di raffreddamento finché non fuoriesce dal foro di sfiato.
– Chiudere la vite di spurgo.

– Se presente, aprire la vite di spurgo -freccia- nel tubo del liquido di raffreddamento che va allo scambiatore di calore per il riscaldatore.
– Rabboccare con liquido di raffreddamento finché non fuoriesce dal foro di sfiato.
– Chiudere la vite di spurgo.

– Controllare il livello del liquido di raffreddamento e rabboccare fino alla tacca di max.
– Sui veicoli con riscaldamento supplementare, accendere il riscaldamento supplementare (per circa 30 secondi) → Manuale del proprietario.
– Avviare il motore, farlo funzionare per 2 minuti (massimo) a ca. 2000 giri/min e rabboccare il liquido di raffreddamento a max. segno sul vaso di espansione con il motore acceso.
– Serrare il tappo di riempimento sul vaso di espansione.
– Far funzionare il motore finché la ventola del radiatore non si inserisce.

Adblock
detector